La liuteria Ramirez

José Ramirez ha iniziato la sua formazione di costruttore di chitarre nella bottega di Francisco Gonzalez nel 1870. Ben presto diventò indipendente e nel 1882 aprì il suo laboratorio a Madrid, prima al Rastro e poi in Concepcion Jerónima n° 2. Da quel momento iniziò una tradizione che è stata tramandata da genitori a figli, fino all’attuale 4 ° e 5°generazione di liutai. Oggi è Amalia Ramirez che gestisce questa azienda centenaria e che è responsabile dell’apprendistato dei suoi nipoti Cristina e José Enrique.

A poco a poco, il laboratorio José Ramirez è diventato l’ingranaggio chiave della Scuola di Liuteria di Madrid, grazie ai miglioramenti ed alle innovazioni applicate allo strumento, ed alla formazione di molti professionisti che in seguito divennero liutai indipendenti. Ramirez è oggi è considerata una delle imprese artigianali di costruzione di chitarra classica più importanti del mondo ed è anche la ditta più antica di costruzione di chitarre per linea diretta (dai genitori ai figli).

Una storia di oltre 134 anni che garantisce loro il titolo di esperti di chitarra classica al servizio del musicista.

La filosofia della liuteria Ramirez si basa su cinque parole, che sono i loro cinque pilastri fondamentali, e che rappresentano anche le loro cinque generazioni di liutai:

Tradizione, esperienza, qualità, innovazione e professionalità.