Testimonial

Roberto Fabbri è nato a Roma nel 1964. Concertista, compositore, autore e didatta, ha compiuto, con il massimo dei voti e la lode, gli studi chitarristici presso il Conservatorio di Musica “S. Cecilia” di Roma.

Riconosciuto a livello internazionale come uno dei maggiori esponenti della chitarra classica contemporanea, Fabbri alla carriera concertistica ha da sempre affiancato una notevole attività editoriale, collaborando con numerose case editrici (Anthropos, Berben, Playgame, EMR, Warner Bros, Carisch). Le sue oltre 30 pubblicazioni per chitarra sono tradotte in cinque lingue, compreso il cinese, e distribuite in tutto il mondo dalla prestigiosa casa editrice italiana Carisch. Tiene regolarmente concerti e masterclasses, insieme a prestigiosi nomi del panorama chitarristico internazionale, nei più importanti festival chitarristici e nelle più note sale concertistiche d’Europa, Stati Uniti, Sud America, Russia ed Asia. È testimonial ufficiale della prestigiosa liuteria Ramirez. Roberto Fabbri è anche il direttore artistico dell’Accademia “Novamusica & Arte” di Roma da lui fondata nel 1986, nonché del “Festival Internazionale della Chitarra Città di Fiuggi”. Gia’ docente presso il Conservatorio di Adria “A. Buzzolla” e il Conservatorio di musica “O. Respighi” di Latina, attualmente insegna chitarra classica presso l’istituto Musicale Pareggiato “Giulio Briccialdi” di Terni.

La più autorevole rivista americana di settore, Soundboard, ha scritto di Roberto Fabbri: “Egli è fiammeggiante e tecnicamente sorprendente, sicuramente un piacere per il pubblico. Le sue composizioni variano da quelle spudoratamente belle fino a quelle estremamente esuberanti ed infuocate, spesso con una sensibilità pop”.

Roberto Fabbri nel febbraio 2009 ha aperto come solista il concerto di Ennio Morricone all’arena di Belgrado (20.000 posti). Nel 2010 ha ricevuto, come primo e unico chitarrista-compositore italiano, il prestigioso riconoscimento “Socio de Honor” al “Festival Internacional Andrés Segovia” di Madrid e il “Premio Speciale Didattica 2010” dalla casa editrice Carisch per le oltre 150.000 copie vendute dei suoi libri. Roberto Fabbri si conferma come l’unico chitarrista italiano che sia riuscito a far conoscere, apprezzare e utilizzare la propria metodologia chitarristica a livello mondiale, in particolare in Spagna, paese che rappresenta al meglio lo strumento a sei corde.

Nel 2010 Roberto Fabbri fa il suo debutto discografico con “Beyond”, cd prodotto da Bollettino Edizioni Musicali per Egea Music, che porta all’attenzione del grande pubblico le sonorità della chitarra classica. Nel 2011 esce il suo secondo disco “No Words”, sempre prodotto da Bollettino Edizioni Musicali per Egea Music, che viene presentato in concerto il 7 gennaio 2012 all’Auditorium Parco della Musica di Roma (sold out). Il 6 novembre 2012 esce il suo terzo album, “Nei tuoi occhi”, per il quale l’artista ha firmato un contratto con l’etichetta Sony Classical (distribuita da Sony Music in Italia e nel mondo), su licenza di Bollettino Edizioni Musicali, entrando così a far parte dell’esclusivo gruppo di chitarristi classici Sony formato da Julian Bream, John Williams, Los Angeles Guitar Quartet e Sharon Isbin.

In occasione del XXVI Festival Internacional Andrés Segovia 2012 di Madrid dello scorso 26 ottobre (di cui il Principe Felipe de Asturias è Presidente Onorario), è stato commissionato a Roberto Fabbri un concerto per chitarra e orchestra, per il 25° anniversario della morte del più grande chitarrista classico di tutti i tempi. La composizione dal titolo “Fantasia sin palabras” è contenuta nel suo ultimo disco “Nei tuoi occhi”.